Ispezione a Raggi-X – La miglior tutela per il tuo cliente, il tuo prodotto, la tua azienda

23 Nov , 2017 Featured,News

Ispezione a Raggi-X – La miglior tutela per il tuo cliente, il tuo prodotto, la tua azienda

Le aziende offrono al mercato i propri prodotti, frutto di investimenti, ricerca, sviluppo, innovazione e il consumatore riconosce tutto ciò nel marchio: l’icona dell’Azienda.

 

La tutela e la salvaguardia del marchio diventano quindi un elemento cardine sul quale porre la massima attenzione. Le aggressioni sono le più svariate: dai semplici reclami, fino alle denunce dovute alla mancanza di sicurezza del prodotto stesso. Di fatto la contaminazione da corpi estranei incide in modo determinante, con effetti più o meno gravi, sulla salute del consumatore e, se ciò accade, viene messa a grave rischio la reputazione del marchio, dell’azienda e del management della stessa.

 

Per ovviare a tutto ciò, i moderni programmi di analisi dei rischi e le procedure di gestione e validazione della qualità nell’ambito dei cicli produttivi, prevedono l’impiego di strumenti di ispezione affidabili come i sistemi a raggi X.

 

Le linee guida internazionali: standard di riferimento per i produttori alimentari

La conformità alle normative internazionali di produzione degli alimenti (esempio: ISF, BRC) viene rispettata a pieno utilizzando i sistemi a raggi-X, ritenuti strumenti di controllo a tecnologia avanzata con grado di affidabilità pressoché assoluta.

Il corretto inserimento di un sistema a raggi-X all’interno di una linea produttiva, parte da una attenta valutazione dell’analisi dei rischi, così come previsto anche dall’HACCP.

 

Ispezione a raggi-X: il miglior aiuto alle aziende

Le aziende, oggi più che mai, sono chiamate ogni giorno a misurarsi con il mercato: consumatori sempre più esigenti e informati che pretendono la qualità e la sicurezza di ciò che acquistano, senza dimenticare i competitors, che cercano il proprio spazio nel mercato attraverso i media e la rete. Per far fronte a tutto ciò le aziende sono chiamate ad essere dinamiche, innovative ed efficaci nelle loro scelte; questo è il motivo di base per il quale non è più possibile semplicemente “spendere”, ma occorre che la spesa sia un sicuro “investimento”.

Anche gli strumenti d’ispezione devono essere un investimento: la scelta di sistemi a raggi-X rappresenta l’innovazione e la sicurezza.

Garantisce la qualità dei prodotti e di conseguenza tutela il marchio/azienda da contestazioni che spesso causano gestioni difficili e onerose. Il produttore può dimostrare di aver messo in atto il massimo della tecnologia per evitare spiacevoli incidenti.

Un piano di ispezione con sistemi X-Ray consente di adempiere alle più articolate normative in termini di qualità: a quelle più note internazionali, ma anche a quelle più specifiche imposte dalla GDO.

Consente la riduzione dei costi di produzione già in fase di controllo, riducendo il numero dei falsi scarti: l’efficienza e l’efficacia del sistema a raggi-X permettono il recupero di quantità di prodotto che, utilizzando altri sistemi, si verrebbe a generare e a perdere.

Consente all’Azienda di presentarsi, all’occhio esperto del cliente, con un plus che caratterizza e sottolinea l’orientamento dell’azienda stessa all’innovazione e alla ricerca della massima sicurezza. Clavistec / Pen-Tec è il partner affidabile e innovativo che supporta con competenza l’Azienda nella scelta iniziale ed è al suo fianco dall’installazione in poi, con risposte tempestive e tecnici qualificati.

 

Ispezione a raggi-X: tanta scienza e tanta tecnologia

La tecnologia d’ispezione a raggi-X si basa sulla capacità dei prodotti di essere attraversati da questi e di assorbirli, in relazione allo spessore e alla densità (massa atomica). Secondo questo principio, un corpo inquinante, quindi con densità maggiore del prodotto da controllare, assorbirà maggiormente il raggio e restituirà un’energia residua minore. Questa minore energia, rilevata dal sensore, genererà un’immagine “più scura” rispetto alle normali tonalità generate dal prodotto non contaminato.

L’efficacia di questa tecnologia d’ispezione diventa tanto maggiore quanto maggiore è la differenza di densità tra il prodotto da controllare e i suoi potenziali inquinanti.

Ecco quindi che risultano individuabili particelle metalliche all’interno di contenitori metallici, o particelle di vetro all’interno di contenitori in vetro, grazie alla capacità di sommare gli assorbimenti.

A differenza della tecnologia metal detector, i sistemi d’ispezione a raggi-X non risentono dell’effetto prodotto (non perdono la loro efficacia al variare della temperatura del prodotto o dell’umidità) e non risentono di disturbi ambientali come campi elettromagnetici. Tutto questo porta all’ottenimento grandi sensibilità e all’abbattimento dei pericolosi e costosi falsi scarti.

I dispositivi d’ispezione a raggi-X possono essere impiegati su prodotti confezionati come su prodotti sfusi, in quest’ultimo caso mediante l’adozione di particolari accessori per l’arrivo prodotto, il contenimento laterale, la deviazione del prodotto inquinato e la sanificazione.

Consentono inoltre la tracciabilità dello scarto, dando la possibilità, attraverso il database delle immagini dei prodotti scartati, di risalire all’inquinante e alla sua posizione all’interno della confezione, prim’ancora di averla aperta, un ulteriore aiuto nella corretta individuazione dell’inquinante in fase di analisi degli scarti.

Sicurezza in primo piano: per gli operatori, per i prodotti, per le aziende

 

 

Una delle prime domande che si pone chi approccia l’uso di sistemi a raggi-X è certamente il livello di sicurezza intrinseca dello strumento stesso. La risposta sta nello sviluppo progettuale che questi sistemi hanno subito nel tempo; oggi si parla di bassa potenza, di hardware evoluti, di strutture costruttive d’avanguardia che unite al concetto stesso dei raggi-X (generati da fonte elettrica e non da materiale radioattivo) garantiscono la sicurezza totale sia agli operatori di linea che ai prodotti oggetto dei controlli, siano essi alimentari o farmaceutici.

I sistemi a Raggi X Pen-Tec, oggi alla 4° generazione, sono certificati CE e rispondenti alle normative specifiche.

I test di collaudo interni eseguiti in fase di pre-consegna uniti a quelli effettuati in linea, ad installazione avvenuta, sono la base delle certificazioni che Pen-Tec sottoscrive e fornisce ai propri clienti per documentare la piena rispondenza alle severe normative di sicurezza.

 

I nostri strumenti a raggi-X, grazie al ridottissimo livello di emissioni, non hanno bisogno di zone classificate e non necessitano di una sorveglianza fisica. Con la certificazione da noi fornita in prima installazione, l’utilizzatore può autonomamente predisporre la documentazione necessaria agli enti preposti.

 

 

 

 

Soluzioni integrate con sistemi di pesatura: quando l’innovazione è rivoluzione

Gli impianti produttivi hanno molto spesso problematiche di spazio per l’inserimento di nuove apparecchiature; ancora una volta i sistemi Clavistec / Pen-Tec sono stati progettati per ridurne al minimo l’impatto. Le singole unità di ispezione, controllo peso, metal detector e sistemi a raggi-X hanno infatti le dimensioni di ingombro tra le più contenute sul mercato. Ma non ci siamo accontentati: abbiamo realizzato dei gruppi, comunemente definiti “combinati” che in un’unica unità, con spazi assolutamente contenuti, racchiudono due funzioni in contemporanea: ispezione a raggi-X e controllo del peso

Le dimensioni? Le stesse della singola unità!

Ma i vantaggi non finiscono qui:

  • Unica interfaccia operatore: tutti i settaggi dei sistemi sono facilmente fruibili nell’unico pannello frontale, quindi l’operatore è fortemente agevolato e non corre il rischio di commettere errori che potrebbero causare malfunzionamenti e/o inefficienze.

L’unità di elaborazione dei dati è un hardware estremamente sofisticato ma decisamente user friendly.

  • Unica interfaccia per la comunicazione in/out con il mondo esterno, garantendo una trasmissione sicura e centralizzata delle informazioni.
  • L’ingegnerizzazione del sistema ha consentito l’ottimizzazione delle parti e dei componenti: abbattiamo i costi della ricambistica e di manutenzione.
  • Il sistema combinato raggi-X/selezionatrice ponderale mantiene la stessa rispondenza alle normative delle singole unità separate:
    • Rispetto delle norme relative alla radioprotezione
    • Ottenimento dell’omologazione metrologica internazionale MID

Il sistema combinato RX/Selezionatrice Ponderale proposto da Clavistec / Pen-Tec è talmente innovativo da aver creato un nuovo posizionamento nel mercato dei sistemi di ispezione:

  • La sua configurazione tecnica: compatta e affidabile
  • Il valore dei componenti installati: siamo alla 4° generazione
  • Prezzo: fortemente aggressivo

Un investimento chiaro, sicuro,  affidato a esperti che da anni operano nel segmento degli strumenti di ispezione per l’industria.

 

Maggiori informazioni sui nostri prodotti

 

Clavistec – Key Experience.

 

 

Scopri tutti i nostri sistemi d’ispezione:

Sistemi di pesatura automatici, Controlli peso, Bilance automatiche, Selezionatrici ponderali: Selezionatrice ponderale

Sistemi d’ispezione a Raggi X: X-Ray ispezione prodotti

Sistemi d’ispezione a Raggi X e Pesatura nelle versioni Combinate: Combi X-Ray + Selezionatrice ponderale

Sistemi d’ispezione e rilevazione con tecnologia Metal detector: Rilevatore di metalli Metal detector

Rilevatore Metal detector + Selezionatrici ponderali nella versione Combinata: Combi Metal detector + Selezionatrice ponderale

, , ,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *